Laboratorio artigianale di Karin Steinbacher

Via Caduti 23, 25083 Gardone Riviera (BS)

Karin Steinbacher e il Limoncello del Lago di Garda

Bbuono è tornato sul Lago di Garda, il più grande lago d’Italia, meta di turisti stranieri ed italiani e precisamente a Gardone Riviera per trovare la signora Karin Steinbacher. Storia particolare, come i suoi prodotti, di una signora che da giornalista di Monaco di Baviera si è trasformata a produttrice di prelibatezze gardesane, una su tutte il suo famoso Limoncello del Garda.
A Gardone Riviera da più di sedici anni Karin ha lasciato Monaco, dopo la lunga esperienza nel settore editoriale e giornalistico e sfociata poi in responsabile delle recensioni gastronomiche. Innamorata del lago apre un proprio locale, scelto nella piazzetta davanti al Vittoriale degli Italiani.

Sulla destra la signora Karin Steinbacher e in centro la vetrina dei suoi prodotti artigianali
Sulla destra la signora Karin Steinbacher e in centro la vetrina dei suoi prodotti artigianali

Le c’è voluto più di un anno a combattere con la burocrazia italiana ma la sua passione ha avuto la meglio. Qui nella Riviera dei Limoni produce, nel suo piccolo laboratorio retrostante la bottega, marmellate di agrumi, di fichi, albicocche e la gelatina di lamponi, sempre con agrumi del nostro Garda perché, ci spiega Karin, utilizzando solo il meglio si ottengono buoni risultati.
E il suo lavoro lo gustiamo all’assaggio del suo famoso Limoncello del Garda, diverso dalle molte proposte presenti sul mercato. Questo limoncello, che la identifica pienamente, provoca uno straordinario profumo al naso ritrovato conseguentemente in bocca, ha una gradazione importante e una lunga persistenza che soddisfa.

Il suo segreto lo confida a Carlos Mac Adden, noto giornalista del Corriere della Sera a cui non sfuggono le cose buone, che gli chiede “Quale la formula magica, vista l’essenzialità della ricetta? Karin, in quell’italiano che ancora ha forti flessioni della sua identità tedesca risponde “è l’uso dell’estratto alcolico delle bucce macerate e sciroppo di zucchero, e …… fatto con cura e molto amore” (oltre all’ottima materia prima locale da lei stessa selezionata) che è l’ingrediente principale e fondamentale per la buona riuscita dei suoi prodotti. Il suo limoncello spopola e ci racconta, con soddisfazione, la gioia e lo stupore che procura nei turisti quando assaggiano le sue creazioni.
Nella sua terra di origine il Limoncello del lago di Garda spopola e Karin Steinbacher è ben felice di spedire i suoi prodotti nei più selezionati negozi di gastronomia tedesca per far contenti i suoi molti connazionali che visitano il Lago di Garda e passano a salutarla nel suo negozio. Nel suo retrobottega, dove staziona il suo piccolo laboratorio, produce inoltre peperoncini ripieni, chutney di mele, pomodori verdi.

Ma questa simpaticissima signora ci stupisce ancor di più, in collaborazione con una cantina della Valtenesi, che produce Lugana, vuole produrre una confettura di uva e sta scegliendo gli acini migliori da togliere dalla vigna al momento più ottimale con quella cantina monovitigno. Che dire, abbiamo lasciato il negozio incantati da questa signora tedesca dagli occhi vivi, piena di energia, passione per il lago e tanta energia e amore verso i suoi prodotti, siamo rimasti stupiti dalla voglia di fare e dalle cose buone e introvabili se non nel suo negozio.

Se non siete di fretta Karin vi accoglie con un sorriso e scoprirete un piccolo pezzo del suo mondo. Potete trovare il suo negozio a Gardone Riviera, davanti al Vittoriale degli Italiani di Gabriele D’Annunzio, sotto un portichetto a ridosso di Piazza dei Caduti.
Una chicca all’esterno dove ci sono i tavolinetti imbanditi con cesti di leccornie e prelibatezze che viene assalita dai turisti richiamati dal profumo degli agrumi.

Perché abbiamo scelto Karin Steinbacher e il suo limoncello del Garda

Una sera, parlando con Carlos Mac Adden, ci siamo trovati sull’argomento Limoncello del Garda. Parlandoci di questa signora tedesca siamo rimasti stupiti sul fatto che producesse il migliore Limoncello del nostro lago ma, conoscendo la sua nota esperienza e la severità con cui giudica i migliori prodotti enogastronomici non abbiamo esitato e siamo andati a Gardone Riviera.
Che dire, siamo rimasti sbalorditi dalla personalità di Karin e dai suoi prodotti e la ringraziamo per aver deciso di collaborare con bbuono

Quali prodotti ti consigliamo di Laboratorio artigianale di Karin Steinbacher?

Rispondi