Borgo Il Mezzanino

Via del Monte 20, 25087 Villa di Salò (BS)

Eccoci di nuovo sulle colline del magnifico lago di Garda, alla scoperta di nuovi prodotti, luoghi e tradizioni. Siamo a Salò, in un’antica dimora del 1700, con un incredibile vista panoramica, qui nasce l’azienda agricola Borgo Il Mezzanino.

Api produzione miele etico lago di Garda
Borgo il Mezzanino - Lago di Garda
Scorcio tra ulivi azienda Borgo Il Mezzanino a Salò
Facciata frontale azienda agricola Borgo Il Mezzanino
Foto aerea azienda agricola Borgo Il Mezzanino sul lago di Garda

Proprio nella meravigliosa Salò, sulla cima di una dolce collina costellata di cipressi e ulivi secolari, si trova questa antica dimora di campagna trasformata in un resort da incanto che crea un legame indissolubile con la natura. Un luogo che valorizza la biodiversità rispettando il territorio circostante, tanto caro a personaggi come Catullo, Joyce e Byron che sono rimasti affascinati da questi luoghi, dalle sue colline di cipressi e ulivi secolari e dal clima ideale per soggiornarvi tutto l’anno.

Cosa ci facevamo in questa location dall'atmosfera incantata? Siamo andati a conoscere Giacomo, che ci ha presentato degli ospiti molto importanti, anzi vitali per la natura: le api.

Siamo stati accolti con grande gentilezza e un’ospitalità a dir poco disarmante. Fin da subito abbiamo percepito l’amore per la natura e una realtà rispettosa dell’ambiente che pervade tutta l’atmosfera del Borgo.

La passione per l'attività svolta si avverte subito chiacchierando con Giacomo, l'apicoltore del Borgo, che ha un legame molto forte con la natura. Le api infatti godono di un’ambiente completamente naturale, nella quiete assoluta e… con un panorama mozzafiato, sulla cima di una collina che cattura il Lago di Garda in tutta la sua bellezza.

Giacomo ci porta nel suo mondo: nell'apiario immerso nel verde sul lago di Garda.

Qui, parlando con lui, si capisce fin da subito che ha un legame particolare con le sue api. Ad un certo punto sembrava che parlasse con loro talmente era in sintonia.

Lui le capisce e ci spiega che per poterle aiutare nei loro momenti di difficoltà non c’è altro modo che vivere con loro, nel loro mondo, con passione e amore e dedicando tanto tempo e fatica per mantenere equilibrato l’ecosistema. È affascinante scoprire le dinamiche dell’alveare. Un mondo particolare che deve essere salvaguardato in quanto le api impollinano l’80% dei fiori. Senza di loro ci sarebbe un mondo in bianco e nero, senza contare tutti i danni che ne deriverebbero per l’ecosistema.

Visita guidata tra alveari sul lago di Garda
Alveari sul lago di Garda
Visita guidata esperienza Borgo il Mezzanino
Alveari api miele etico sul lago di Garda

Le api di Giacomo sono disturbate il meno possibile, grazie alla tecnologia

Tradizione e innovazione è proprio quello che ci affascina dell'azienda agricola Borgo Il Mezzanino. Giacomo utilizza anche la tecnologia per il benessere delle sue api. Grazie ad un’innovazione tecnologica è riuscito a scoprire più a fondo ed in modo ancor più scrupoloso le loro esigenze per assicurarsi di poterle curare al meglio.

Ogni giorno controlla i principali valori degli alveari: parametri biologici, peso, temperatura, umidità, intensità sonora e produzione. Questo gli permette di conoscere in tempo reale lo stato di salute delle sue api per poter intervenire, qualora servisse, in modo mirato per risolvere rigorosamente in modo naturale eventuali problemi. Grazie a questa gestione e monitoraggio tecnologico all'avanguardia, si crea un effetto domino positivo su tutto, sulle api e sull'attività dell’apicoltore.

Controllo delle api biologiche sul lago di Garda con Giacomo produttore azienda Borgo Il Mezzanino
Giacomo, apicoltore azienda durante la spiegazione della produzione del miele etico
bbuono in visita dall'azienda agricola Borgo Il Mezzanino per produzione del miele sul lago di Garda

Si posavano e svolazzavano via come nulla fosse, da lì abbiamo capito la tranquillità e l’abitudine di vivere in un sistema delicato ma per niente stressato che Giacomo è riuscito a creare.

Dobbiamo dire la verità, chiunque abbia il terrore di avvicinarsi a qualsivoglia insetto, nel mondo di Giacomo alla fine della mattinata trascorsa al suo fianco anche noi di bbuono osservavamo le api che si appoggiavano tranquillamente sul braccio, sulle spalle, sulle gambe. Ci siamo resi sono che sono degli insetti davvero tranquilli.

Si potrebbe dire che queste api sono fortunate a vivere in un resort da sogno come quello del Borgo Il Mezzanino. Vi consigliamo di fare una visita al loro apiario. Giacomo è sempre molto disponibile a fare conoscere alle persone da dove viene prodotto il loro favoloso miele, la sua passione per il benessere delle api e le scelte efficaci e responsabile che giornalmente mette in atto.

Abbiamo intervistato Giacomo, apicoltore del Borgo Il Mezzanino sul Lago di Garda, ecco cosa ci ha raccontato:

bbuono:
Ciao Giacomo, come è nata la passione per le api?

Giacomo:
La mia passione per le api è nata una decina di anni fa, quasi per gioco, assistendo il padre della mia ragazza nella gestione del suo apiario. Mi sono appassionato all’apicoltura e non ho potuto più smettere. Negli anni ho potuto sperimentare nuove tecniche, affinando le mie conoscenze, tra successi insuccessi ho sviluppato la mia esperienza come apicoltore.
Il 2019 rappresenta per me il vero anno della svolta. Mi viene affidato lo sviluppo del progetto “Miele Etico” dell’Azienda Agricola Borgo Il Mezzanino; giovane azienda agricola innovativa e sensibile alla sostenibilità del territorio che la ospita.

bbuono:
Quali sono le difficoltà più importanti nella gestione dell’apiario e le fasi fondamentali per la produzione del miele etico?

Giacomo:
Come ho avuto modo di spiegarvi durante la visita nel nostro apiario, le api sono molto delicate ed i loro “nemici” sono molti. Purtroppo i cambiamenti climatici e soprattutto i pesticidi rappresentano i maggiori pericoli per questa specie; inoltre un importante elemento di preoccupazione per gli apicoltori è l’acaro varroa. Fortunatamente lungo il corso del tempo ho imparato a tutelare le nostre api, attraverso un metodo biomeccanico, con l’ausilio di trattamenti biologici.
Il calendario dell’apicoltore è molto fitto, ogni stagione è caratterizzata da diverse fasi; sarebbe bello approfondire con voi questo argomento lungo il corso dell’anno.

bbuono:
Ci parli del tuo apiario in generale? Quante cassette hai, quante regine, il periodo di raccolta del miele, etc?

Giacomo:
Attualmente gestisco circa un centinaio di arnie, ognuna con una regina, lungo tutto il territorio del Garda-Valsabbia. Gli apiari si trovano in diverse località, in questo modo siamo in grado di garantire una produzione più varia e variegata. Il periodo di produzione inizia ad aprile fino ad agosto.

Attualmente la produzione dell’Azienda Agricola Borgo il Mezzanino è composta da tre tipologie di mieli: millefiori, acacia e castagno. A partire dal 2021 abbiamo in programma diversi progetti per far crescere i nostri apiari e ampliare la varietà dei prodotti da offrire a chi ama questo prodotto.

Giacomo apicoltore azienda agricola Borgo Il Mezzanino a Salò sul lago di Garda
Foto pre intervista con Mattia di bbuono e Giacomo apicoltore dell'azienda agricola Borgo Il Mezzanino
Apertura alveari per la produzione del miele etico

bbuono:
Consiglieresti l’attività di apicoltore ai giovani e come vedi il futuro dell’apicoltura in Italia?

Giacomo:
Le api hanno un ruolo fondamentale in natura. Sebbene l’opinione pubblica stia iniziando a sensibilizzarsi sul tema Api, c’è ancora molto da fare. La categoria degli apicoltori ha bisogno di sostegno. Ogni volta che accompagno dei giovani durante l’esperienza della visita in apiario, il mio cuore si riempie di gioia. Consiglierei con tutto il cuore questa attività ad i giovani; nonostante le numerose difficoltà, la vita dell’apicoltore è motivo di grande orgoglio e soddisfazione.

bbuono:
Avevamo una paura tremenda di questi animalini e alla fine della mattinata l’abbiamo persa. Abbiamo osservato le tue api posarsi sulle nostre braccia in modo tranquillo, non erano cattive, non sembravano disturbate per niente, erano perfettamente a loro agio nonostante la nostra presenza e pure noi ci siamo sentiti tranquilli (ti assicuriamo che prima ne eravamo davvero terrorizzati al solo pensiero di avvicinarci).

Come sei riuscito a creare un ambiente cosi? Sembrava quasi che parlassi con loro.

Giacomo:
Io non ho creato nulla! Come tutte le belle cose, è venuto da sé!

In questo ambiente incantato le api sono coccolate, mai disturbate, il loro delicato ecosistema è esente da inquinamento e rumori.

Dopo tutte queste coccole, la gran fatica e il tempo dedicato le api ricambiano con un incredibile prodotto, un miele eccezionale. Vivono in questo incredibile mondo nel modo più positivo possibile e il risultato lo riscontriamo quando Giacomo ci offre una degustazione del loro incredibile miele.

Abbiamo gustato tre tipi di miele eccezionale, acacia, castagno e millefiori che trovate in vendita su bbuono.it

Perchè abbiamo scelto i mieli dell'azienda agricola Borgo Il Mezzanino?

Questi sono "mieli etici”. La produzione rispetta scrupolosamente i ritmi della natura, in quanto il benessere delle api è essenziale per avere un prodotto gustoso e di eccellenza.
Vi invitiamo davvero ad andare a scoprire al Borgo Il Mezzanino, come abbiamo fatto noi, il meraviglioso mondo delle api. Giacomo vi accompagnerà per un paio di ore in una visita guidata e per una degustazione di questo goloso miele etico e vi sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Quali prodotti ti consigliamo di Borgo Il Mezzanino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *