La chiusura del negozio mercato coperto di Gavardo

Un negozio storico (e famoso per la sua selezione di formaggi) di Gavardo chiude i battenti.

Il tempio dei buongustai, la boutique dei formaggi, la cattedrale della gastronomia, tanti i soprannomi che aveva ricevuto questo fantastico negozio di Giusy Orioli ed Enrico Braga situato a Gavardo, nel centro della Vallesabbia. Dopo 40 anni questo storico negozio, fondato da papà Pietro e dalla moglie Elena nel 1951, abbassa la saracinesca.
I titolari si ritirano per godersi la loro meritata pensione.

Giusy Orioli ed Enrico Braga mercato coperto di Gavardo
Giusy Orioli ed Enrico Braga con la loro selezione di formaggi (foto di vallesabbianews)

Le specialità, dai formaggi ai salumi, prodotti di eccellenza delle valli bresciane.

In provincia di Brescia, e non solo, esistono tuttora pochi negozi di questo fasto, era etichettato come l’enciclopedia del formaggio, e si trovavano prodotti di qualità eccelsa quali: Tombea, Bagoss di Bagolino, Silter D.O.P., Nostrano D.O.P. Valtrompia, asiago, provolone, quartirolo, e ancora, formaggelle, robiole, primo sale, erborinati, con latte di vacca, di capra, di pecora, salumi, prosciutti e svariate primizie in vasetto, sottoli, sottaceto e confetture tutti selezionati rigorosamente da contadini e aziende agricole d’eccellenza.

Vi è venuta l’acquolina in bocca? Pensate che i buongustai di tante zone del mondo sono in lutto per la chiusura di questo angolo di paradiso gastronomico.

L’accoglienza che riservavano ai clienti e la competenza dei titolari era qualcosa di straordinario, la loro conoscenza dei prodotti era spettacolare, gli abbinamenti per una degustazione o un evento sorprendenti. Giusy ed Enrico erano infatti apprezzati per i loro squisiti formaggi delle valli bresciane (e non solo) in tutto il mondo, si erano guadagnati una tale fama internazionale che avevano clienti dagli Stati Uniti, dal Sud America, dalla Germania e dal Nord Europa, persino dall’Australia.

I turisti entrano nella Vallesabbia attratti dalle prelibatezze della valle.

Questi clienti, turisti in vacanza sul Lago di Garda o di passaggio per andare a sciare sulle montagne di Gaver e Madonna di Campiglio, erano venuti a conoscenza delle specialità presenti in negozio e, ogniqualvolta passavano in zona, facevano capolino nel negozio a Gavardo per salutare i loro amici (si, nei negozi storici si parla di amicizia) e rifornirsi di prelibatezze da portare al loro paese. Per gli stranieri era un ottimo ricordo gastronomico del Made in Italy.

Un progetto speciale costruito e mantenuto nel tempo.

A noi di bbuono spiace quando uno storico negozio chiude i battenti, che sia di alimentari o altri generi. In questo caso particolare, (senza nulla togliere che la pensione è meritatissima per Giusy Orioli ed Enrico Braga), ci spiace particolarmente perchè il loro saper selezionare, abbinare i prodotti e spiegarli era qualcosa di unico, una biblioteca storica delle prelibatezze delle valli bresciane.

I tempi moderni e la continuità delle tradizioni.

I tempi cambiano e, con l’ausilio della tecnologia e l’utilizzo di un e-commerce, bbuono vuole creare un portale di prelibatezze alimentari con cui “spiegare” i prodotti delle valli bresciane e del lago di Garda. Sui social, tramite un blog, con video, foto e articoli dei produttori e delle loro eccellenze, cercare di fare quello che Giusy ed Enrico facevano quotidianamente con tutte le persone che varcavano la soglia del loro negozio.

Difficile, difficilissimo senza il contatto fisico con le persone ambire solo a pensare di eguagliare i risultati di questa coppia, ma non si può subire la tecnologia, bisogna conviverci non morire per essa.

Giusy Orioli ed Enrico Braga mercato coperto a Gavardo
Giusy Orioli ed Enrico Braga mercato coperto

Portare i prodotti di eccellenza delle valli bresciane sulle tavole per mantenere quello che è già costruito.

I prodotti delle valli bresciane, con le loro produzioni tradizionali di eccellenza possono permettere, oltre a deliziare gli autoctoni, anche “mantenere” quello che questa speciale coppia ha costruito negli anni. Portare nel mondo i prodotti delle valli bresciane, il Made in Italy, grazie ai numerosi turisti che arrivano anche sul Lago di Garda.

Un grazie speciale va a Giusy Orioli ed Enrico Braga.
Siamo dispiaciuti per la chiusura di quello che definivamo il nostro “negozio guida” (nei tempi moderni si chiama “benchmark”), e augura i migliori auguri per una meritata e tranquilla pensione a Giusy Orioli ed Enrico Braga. Grazie per tutto ciò che avete fatto negli anni per aver fatto conoscere ed apprezzare i gustosissimi prodotti delle valli bresciane.

Rispondi